SEMPRE IN CAMPO

Christian Angelici, naturalista, fotografo e videomakerLa Riserva Naturale Regionale Nazzano Tevere Farfa inserita nell’elenco delle zone umide d’importanza internazionale, sito d’importanza comunitaria e area inserita nella Rete Natura 2000, rappresenta un laboratorio a cielo aperto per lo studio delle componenti biotiche ed abiotiche.

Studi e ricerche scientifiche rappresentano la base imprescindibile per una corretta gestione di un’area di cosi grande importanza per la conservazione della natura.

Dalla sua istituzione nel 1979, e soprattutto negli ultimi anni, la gestione dell’area protetta è indirizzata verso una politica di sostegno alle attività di ricerca scientifica in ogni ambito, dallo studio dell’avifauna acquatica simbolo e motivo d’istituzione dell’area protetta stessa, allo studio della qualità delle acque del fiume Tevere e del Farfa, dalle analisi floristiche e vegetazionali  allo studio del popolamento ittico e molto altro.

Ogni anno, grazie al sostegno dell’area protetta e all’impegno di ricercatori e studiosi professionisti, le attività di ricerca scientifica nella Riserva aumentano sempre più , permettendo una più efficace gestione e conservazione  della natura. 

 

  Studi sul Farfa dell'ittiofauna 

In questa sezione del sito sono elencati gli studi, le ricerche e le pubblicazioni scientifiche effettuate negli ultimi anni: chi fosse interessato per motivi di studio o d’interesse personale (e qualora la pubblicazione non fosse già scaricabile in allegato) può richiederne una copia in formato elettronico indicando il titolo del o degli elaborati che desidera visionare.

Scrivere a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo. per richiedere il pdf di proprio interesse.

 

Powered by Formedia servizi