CHI SIAMO

La Riserva Naturale Regionale Nazzano Tevere-Farfa è un "Ente di diritto pubblico non economico" la cui attività è disciplinata dalla legge della Regione Lazio n. 29 del 1997 e ss.mm.ii. che ha recepito i contenuti  della Legge quadro nazionale n.394/1991 in materia di aree protette.

Siamo la prima area protetta istituita dalla Regione Lazio (L.R. n.21 del 4 aprile 1979) ai sensi della Convenzione di Ramsar (Iran, 1971) relativa alle zone umide d'importanza internazionale. La Riserva Naturale è anche SIC (Sito di Interesse Comunitario) e ZPS (Zona a Protezione Speciale) ai sensi delle direttive Habitat 92/43/CEE e Uccelli 2009/147/CE (che ha aggiornato la precedente Direttiva 79/409/CEE) ed è inserita nel sistema europeo Rete Natura 2000 (regione biogeografica mediterranea).

Con un’estensione di circa 700 ettari, ci troviamo al confine tra le Province di Roma e di Rieti, nel territorio dei Comuni di Nazzano (Rm), Torrita Tiberina (Rm) e Montopoli di Sabina (Ri), lungo il basso corso del fiume Tevere.

La Riserva è liberamente accessibile tutti i giorni dall'alba al tramonto, nel rispetto delle norme di comportamento che regolano la fruizione dell'Area Protetta.
Veduta della Riserva da Nazzano

Airone bianco maggiore

Powered by Formedia servizi